Requisiti di legge e potenziale di mercato
Normativa conforme al regolamento UE ECE-R 64

Dal 1° novembre 2014 tutti i veicoli di nuova immatricolazione delle classi M1 e N1 dovranno essere dotati di serie di un sistema di controllo pressione pneumatico (TPMS). In concreto sono interessati le automobili, i caravan e i veicoli commerciali di massa complessiva inferiore alle 3,5 t e omologati per il trasporto di massimo 8 persone. Motivo del regolamento è da un lato la sicurezza nella circolazione stradale; il sensore riconosce rapidamente ed automaticamente le perdite dei pneumatici. D'altro canto i pneumatici correttamente in pressione riducono il consumo di carburante e naturalmente l'emissione di CO2.


Quali sono i requisiti minimi da rispettare?
Il regolamento ECE-R 64 pone i seguenti requisiti minimi per i sistemi TPMS:

  • l'allarme deve essere emesso in caso di perdita di pressione superiore al 20 percento o di una pressione pneumatici inferiore a 1,5 bar.
  • Un pneumatico difettoso deve essere riconosciuto entro dieci minuti. Se sono interessati tutti e quattro i pneumatici, l'intervallo temporale non deve superare 60 minuti.
  • Un componente del sistema difettoso deve essere riconosciuto entro dieci minuti.
  • Il TPMS deve funzionare a partire da una velocità media di 40 km/h.

 

A cosa deve prestare attenzione l'officina?
La sostituzione dei sensori ruota TPMS per le officine indipendenti e i gommisti comporta un aumento del fatturato e una maggiore fidelizzazione del cliente. La percentuale di veicoli nuovi con TPMS crescerà in modo esponenziale e con essa il fabbisogno di pneumatici invernali dotati di TPMS per questi veicoli. Pertanto le officine e i gommisti dovrebbero prepararsi ad affrontare questa nuova sfida.

 

I vantaggi per il conducente
I sistemi di controllo della pressione dei pneumatici sono un elemento importante per la sicurezza della circolazione stradale: spesso sono proprio i pneumatici difettosi a causare gli incidenti. Grazie a un sistema TPMS il conducente si sente più sicuro, perché il sistema controlla la pressione dei pneumatici in modo affidabile e riconosce tempestivamente i pneumatici difettosi. Oltre all'aspetto legato alla sicurezza vi sono altri vantaggi per il conducente. Quest'ultimo approfitta infatti di una dinamica di guida ottimizzata e di un maggiore comfort di guida grazie alla riduzione del rumore dei pneumatici. Al contempo i sistemi TPMS fanno risparmiare soldi al conducente, poiché riducono l'usura dei pneumatici e il consumo di carburante.

Sistemi TPMS


Come si può misurare la pressione pneumatici?
Nei veicoli moderni è necessario installare un TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) diretto o indiretto. I sistemi di questo tipo svolgono la funzione di monitoraggio continuo della pressione pneumatici del veicolo e offrono così una maggiore sicurezza all'automobilista. Perché in caso di perdita di pressione di uno o più pneumatici viene subito emesso un segnale di avvertimento. Ma quali sono le differenze tra i due sistemi?



Sistema indiretto

Il sistema TPMS a misurazione indiretta tramite ABS/ESP soddisfa tutti i requisiti del regolamento ECE-R64. Rispetto al sistema a misurazione attiva con sensori wireless questo sistema attualmente è più lento e meno specifico. Per i proprietari di veicoli comporta prevedibilmente costi inferiori. Non è infatti necessario effettuare la diagnosi né il reset in occasione della sostituzione dei pneumatici. Rivolgetevi al vostro rivenditore specializzato.

  • metodo lento e inesatto
  • non sono necessari componenti aggiuntivi
  • non servono conoscenze speciali
  • variante più conveniente

 



Sistema diretto
Il sistema TPMS a misurazione diretta tramite sensori wireless soddisfa tutti i requisiti del regolamento ECE-R64. Rispetto al sistema a misurazione passiva attualmente è più veloce e più specifico. A ogni sostituzione pneumatici i sensori ruota integrati devono essere letti dal rivenditore specializzato con un apparecchio di diagnosi TPMS. In caso di sostituzione dei sensori o dei pneumatici il sistema deve essere riprogrammato. Rivolgetevi al vostro rivenditore specializzato.

  • metodo rapido e preciso
  • riconoscimento delle perdite di pressione nascoste e improvvise
  • costi aggiuntivi presso il gommista
  • per la sostituzione dei pneumatici serve uno specifico know-how



Unità di programmazione/diagnosi, sistema di monitoraggio pressione pneumatici

L'AirGuard è un dispositivo palmare pre-manutenzione che consente di lavorare direttamente sul veicolo anche offline. Il database veicoli, con un grado di copertura dell' 80 – 90 %, si trova direttamente sull'apparecchio. Gli aggiornamenti sono gratuiti e scaricabili dalla nostra homepage. L'AirGuard è in grado di leggere tutti i tipi di sensori in commercio. Infine può duplicare in automatico o manualmente i dati letti sui sensori ruota Herth+Buss. Consente inoltre di programmare un nuovo ID sensore e riprogrammare senza cavi l'ID sensore di sensori Herth+Buss attivati e montati.

  • lettura di sensori proprietari/di terzi in base alla propria banca dati
  • programmazione dei sensori ruota Herth+Buss in base alla propria banca dati
  • aggiornamenti gratuiti
  • opertura veicoli dell'80-90
  • dati dei veicoli direttamente sul dispositivo

 

 

N° articolo
   AirGuard  
95990001
   Valigia(etta) attrezzi95990001014
   Valigia(etta) attrezzi95990001015
   Apparec. programm./diagnosi, Sistema control. press. pneum.95990004
   Apparec. programm./diagnosi, Sistema control. press. pneum.95990001015

 

 

SensoFix
Kit attrezzi, sistema controllo pressione pneumatico

SensoFix è un kit di attrezzi costituito da 4 pezzi perfettamente compatibili con coppia preimpostata. Offre un serraggio ottimale dei sensori ruota Herth+Buss, un fissaggio esatto delle valvole e una trasmissione forza ottimale. Il kit di attrezzi comprende: tre chiavi dinamometriche con coppia preimpostata di 4 Nm, 2 Nm e 0,25 Nm per il serraggio del dado/della vite della valvola e dell'inserto della valvola e un supporto portavalvola, che fissa la valvola e protegge dalla torsione durante il montaggio.

  • coppie preimpostate
  • kit di attrezzi da 4 pezzi
  • fissaggio valvola esatto
  • trasmissione forza ottimale
  • attrezzi di elevata qualità

 

N° articolo
   Kit attrezzi,
   sistema controllo pressione pneumatico

90950001
   Chiave dinamometrica,
   sistema controllo pressione pneumatico

90950001012

 

 

Sensore ruota, sistema controllo pressione pneumatico
I sensori ruota Herth+Buss possono essere utilizzati in tutti i veicoli con un sistema di controllo press. gonf. pneumatici montato di serie. Per la loro programmazione e regolazione sul veicolo è necessario AirGuard. La procedura dura solamente 5-15 secondi a sensore. Un vantaggio dei sensori ruota Herth+Buss: il numero di serie/ID originale può essere copiato dal "vecchio" sensore disponibile al nuovo oppure essere assegnato ex novo. I sensori ruota sono inoltre riprogrammabili e possono essere utilizzati sia con i cerchioni in alluminio che in acciaio. I sensori possono essere ordinati singolarmente e vengono forniti con il kit della valvola completo in argento standard. È altresì disponibile un kit riparazione della valvola con valvole sostitutive in argento e nero.

  • una soluzione universale: approvvigionamento ottimale con un unico sensore ruota
  • valvole con angolo regolabile
  • per cerchioni in acciaio e alluminio
  • certificazione fino a 250 km/h
  • durata della batteria: 3-7 anni



N° articolo
   Sensore ruota,
   sistema controllo pressione pneumatico

70699443
   Sensore ruota,
   sistema controllo pressione pneumatico
70699434

 

 

Il modulo OBD II completa il nostro dispositivo di diagnosi e programmazione TPMS AirGuard. Deve pertanto essere utilizzato unicamente assieme a AirGuard. Gli aggiornamenti possono essere scaricati dalla nostra homepage inserendo il numero di serie del modulo riportato sul retro del modulo stesso e utilizzando il nostro software di aggiornamento.


Il modulo OBD II ha due funzioni:

  • lettura dell'ID sensore dalla centralina del veicolo
  • sovrascrittura dell'ID sensore nella centralina del veicolo (procedura di autoapprendimento OBD)
  • anche per Hyundai, Kia, Peugeot, Citroen, Renault

 

 

N° d’art.
   Adattatore OBD, Sistema di controllo pressione pneumatici
95990003

 

 

La valigetta attrezzi, TPMS
La valigetta attrezzi contenente il dispositivo di programmazione /diagnosi, TPMS e dodici sensori ruota rappresenta un perfetto kit di base per il TPMS. La schiuma all'interno è sagomata in modo da adattarsi a tutti i componenti della soluzione AirGuard. Un'unica valigetta per conservare comodamente i componenti della soluzione AirGuard. E avere tutto a portata di mano.

 

 

N° articolo
   La valigetta attrezzi, TPMS
95990001010 

 

 

Qual è il sistema che i costruttori di veicoli in genere preferiscono?

I costruttori di veicoli tendono a preferire un sistema di misurazione attivo tramite sensori radio. Quest'ultimo è più rapido e preciso dei sistemi di misurazione passivi tramite ABS/ESP.

 

 

Quali lingue sono programmate su AirGuard?

Attualmente sono disponibili le lingue tedesco, inglese, francese, spagnolo e sloveno. All'occorrenza è possibile aggiungere altre lingue, disponibili sulla home page tramite aggiornamento.

 

 

Con AirGuard è possibile adattare anche sensori di altri produttori?

La soluzione AirGuard è un sistema a se stante. I prodotti di terzi possono essere solamente letti. Non è pertanto possibile programmare sensori di altri produttori.

Cosa succede se non è possibile visualizzare il modello di veicolo cercato?

Se il modello di veicolo non è presente, l'utente può accedere a un modello meno recente. Si consiglia di verificare sempre su herthundbuss.com/AirGuard di aver installato l'aggiornamento più recente.

Il sensore ruota Herth+Buss è disponibile anche come soluzione per ...

... il postequipaggiamento di veicoli senza TPMS?

No. I sensori ruota Herth+Buss possono essere utilizzati soltanto con veicoli equipaggiati di fabbrica con TPMS.

Qual è la durata utile della batteria integrata nel sensore? ...

... È possibile sostituire la batteria?

La durata utile della batteria nel sensore varia da 3 a 7 anni. La batteria è saldata al sensore e quindi non può essere sostituita.

È possibile cancellare i dati veicolo del sensore?

No. Questi possono essere sovrascritti a piacere.

Il sensore è adattabile a qualsiasi cerchio?

Sì, l'impostazione dell'angolo del sensore può essere regolata secondo necessità.

Quali sono le funzioni del modulo?

L'apparecchio ha due funzioni:

  • Lettura degli ID memorizzati nella centralina del veicolo
  • Scrittura di nuovi ID nella centralina del veicolo

 

 

Come si utilizza il modulo?

Il modulo deve essere collegato al nostro dispositivo di programmazione/diagnosi, TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) AirGuard, di cui rappresenta un ampliamento.

 

 

Come si aggiornano i dati del modulo?

Come per il nostro dispositivo di programmazione /diagnosi TPMS AirGuard, l'aggiornamento si effettua dalla nostra home page.

 

 

Quanto costano gli aggiornamenti?

Gli aggiornamenti sono gratuiti.

 

 

Qui trovate tutti i veicoli per Air Guard:

   Brochure AirGuardBrosch143EN
   One-Minute-Clipsguardare

 

 

AirGuard & OBD II Update
AirGuard & OBD II Update

Version 1.38 09/2017

Download
 
Software stampante
Software stampante

Qui è possibile scaricare il software aggiornato per la stampante di AirGuard.

Download